Alba Tramonto
Fase lunare di oggi
4890 iscritti al sito web
ARTICOLI E NOTIZIE


Notizie a approfondimenti meno recenti
Vai al Blog MeteoMarche
Regione Marche. Analisi clima settembre 2019
Per il secondo anno consecutivo, il mese di settembre è stato più caldo del normale; la temperatura media regionale è stata di 19,4°C, corrispondente ad un’anomalia di +0,6°C rispetto alla media di riferimento 1981-2010. Anche la precipitazione è stata superiore alla media: media regionale di 93mm ed un’anomalia di +18mm rispetto al 1981-2010.
continua a leggere

(Pubblicato il 07/10/2019)

L’estate 2019 nelle Marche
Quella del 2019 è stata la quarta estate più calda per le Marche dal 1961. La temperatura media regionale è stata di 24,2°C corrispondente ad un’anomalia di +2,1°C rispetto alla media di riferimento 1981-2010. Sono ormai cinque anni consecutivi che l’estate risulta essere più calda del normale; i tre anni con temperature medie estive più elevate sono il 2003, il 2012 ed il 2017. Terza estate consecutiva con precipitazione inferiore alla norma: 137mm il totale medio regionale, -17% rispetto al 1981-2010. I giorni di pioggia , pari in media a 13, sono scesi del 23%.
continua a leggere

(Pubblicato il 13/09/2019)

Regione Marche. Analisi Clima agosto 2019
Agosto più caldo del normale così come lo erano stati in precedenza giugno e luglio. Precipitazioni inferiori alla media
continua a leggere

(Pubblicato il 03/09/2019)

Regione Marche. Analisi clima luglio 2019
Per il quinto anno consecutivo, il mese di luglio è stato più caldo del normale. Dopo la siccità di giugno, le piogge tornano al di sopra della norma.
continua a leggere

(Pubblicato il 12/08/2019)

Regione Marche. Analisi clima giugno 2019
Per il sesto anno consecutivo, il mese di giugno è stato più caldo del normale; anzi, con una temperatura media di 23,7°C, esso è stato il terzo giugno più caldo per le Marche dal 1961. Allo stesso tempo, quello del 2019, è stato il giugno più secco per le Marche, sempre dal 1961.
continua a leggere

(Pubblicato il 16/07/2019)

La primavera 2019 nelle Marche
Anche se di poco, la primavera 2019 è stata più calda del normale confermando così una tendenza al riscaldamento attiva, nella nostra regione, dagli anni duemila. In effetti, è dal 2007 che la temperatura media primaverile è superiore alla norma e dall’anno 2000, 17 primavere su 20 sono state più calde della media. L'andamento termico stagionale è stato caratterizzato da una grande oscillazione mensile: +1,9°C per marzo, -2,5°C per maggio rispetto alla media di riferimento. Come precipitazioni, la primavera è stata più piovosa del normale. Considerato che a marzo è piovuto pochissimo (28mm in 5 giorni) e che la precipitazione di aprile è stata poco superiore alla media (76mm in 12 giorni), ecco che scaturisce un mese di maggio particolarmente piovoso.
continua a leggere

(Pubblicato il 21/06/2019)

Regione Marche. Analisi clima maggio 2019
Quello del 2019 è stato di gran lunga il maggio più piovoso per le Marche dal 1961. Particolarmente basse le temperature
continua a leggere

(Pubblicato il 05/06/2019)

Le piogge e il freddo del periodo 1-27 maggio 2019 nelle Marche
Giunti ormai agli ultimi sgoccioli del mese facciamo il punto della situazione di questo mese di maggio davvero particolare. Abbiamo già parlato della spiccata instabilità e del maltempo che ha caratterizzato la prima parte del mese condizioni queste che sono proseguite nella seconda metà del mese, fino ad oggi.
continua a leggere

(Pubblicato il 30/05/2019)

Maggio 2019 a confronto con gli anni 1960 e 1991
La prima metà di maggio è stata davvero particolare, sia per le abbondanti precipitazioni, sia per le basse temperature. Abbiamo già ampiamente parlato delle piogge che hanno colpito la nostra regione; potete trovarne un resoconto sul nostro sito www.meteo.marche.it. Ora, vogliamo indagare se, effettivamente, il periodo 1-15 maggio è stato eccezionalmente freddo. Per farlo, useremo i dati della stazione di Osimo disponibili dal 1960.
continua a leggere

(Pubblicato il 20/05/2019)

Le piogge e il freddo della prima parte di maggio 2019 nelle Marche
A maggio gli scambi meridiani in atmosfera si sono amplificati notevolmente, l’alta pressione si è spinta spesso verso le alte latitudini, masse di aria fredda artica sono giunte a più riprese sul Mediterraneo. Due ondate di freddo hanno colpito le Marche tra l’1 e il 13 maggio, la prima inquadrabile tra il giorno 5 ed il giorno 7, la seconda tra il 12 ed il 14.
continua a leggere

(Pubblicato il 16/05/2019)

agrometeorologia pan assam agricoltura