Alba Tramonto
Fase lunare di oggi
4478 iscritti al sito web

ULTIMI AGGIORNAMENTI TECNICI PUBBLICATI:

Situazione generale:
Si notano due sottili ma profonde lingue emesse dalla depressione madre artica. Tali saccature seguono lo spontaneo movimento che quest'ultima attua sul Circolo Polare verso levante, sebbene subendo un attrito maggiore alle latitudini più basse e specialmente mediterranee. Ne risultano due lunghe strisce piovose in traslazione da ponente, la prima delle quali ha destabilizzato ieri l'Italia, mentre alla seconda tocca oggi. Le aree più esposte risultano quelle tirrenico-appenniniche del centro-sud e l'arco alpino centro-occidentale. I valori termici appaiono in graduale ripresa lungo lo stivale anche se ancora al di sotto di circa 3°C rispetto a quelli balcanici e più orientali.
Evoluzione per i prossimi giorni sull'Italia:
Pur tendendo a rafforzarsi e ad unirsi, le due alte pressioni, la russa e quella delle Canarie, schiacceranno a morsa proprio sopra il Mediterraneo la residua massa di aria fresco-umida e instabile attiva da un paio di giorni. Quindi attendiamoci ancora fenomeni all'insegna della dinamicità e caratterizzati da mattinate piuttosto tranquille seguite da pomeriggi in cui i moti ascensionali daranno luogo ad acquazzoni e temporali, localmente anche di forte intensità, decisamente più frequenti in prossimità dei rilievi del centro-sud. In effetti una goccia di aria instabile si enucleerà presto sopra la Sardegna per poi migrare lentamente verso la Sicilia e lo Ionio. Temperature in crescita graduale sino a martedì senza tuttavia raggiungere livelli eccessivi.

agrometeorologia pan assam agricoltura