Alba Tramonto
Fase lunare di oggi

Situazione generale:
L'anticiclone algerino ha ripreso a spingere come non mai i suoi flussi verso la nostra penisola; attraversando buona parte d'Europa la figura barica si proietta fin sull'Ucraina anche se la sua punta appare ben più piegata ad uncino verso levante a causa dello schiacciamento operato dalla depressione islandese. Nel corso delle ore l'incudine perderà posizioni sul nord della Francia e sulla Danimarca proprio in forza del passaggio di tale perturbazione la cui instabilità sarà relegata alle latitudini medio-alte, nei territori transalpini, e in alcun modo impensierirà lo Stivale. Temperature torride sulla penisola iberica e in consistente crescita anche da noi.
Evoluzione per i prossimi giorni sull'Italia:
Stabilità, soleggiamento e pure afa saranno nostri compagni per il weekend, al netto di sporadici rovesci pomeridiani sull'arco alpino. Nonostante la compressione da nord, il campo anticiclonico europeo assumerà una conformazione più tozza, ma il suo consistente apparato radicale africano gli consentirà per ora di resistere all'azione di disturbo. Tuttavia per l'inizio della settimana prossima i nuovi tentativi di incursione instabile di matrice nord-atlantica otterranno qualche risultato e le infiltrazioni umide occidentali destabilizzeranno maggiormente l'arco alpino tra lunedì e martedì, mentre per mercoledì il maltempo potrebbe interessare anche le regioni centrali, anche se l'evoluzione a medio-lungo termine sarà da rivalutare. Per assistere ad una flessione termica dovremo attendere martedì.

agrometeorologia pan assam agricoltura