Alba Tramonto
Fase lunare di oggi
4409 iscritti al sito web

Situazione generale:
La ripresa del flusso di correnti atlantiche ha avuto il pregio di smantellare il blocco anticiclonico che si era instaurato sull'Europa centrale e che aveva fatto lievitare le temperature su valori estivi. Ora la situazione appare ben più dinamica e fresca. Anche il settore alpino italiano sarà interessato in giornata da una certa instabilità ma sarà davvero poca cosa rispetto al beltempo dominante sulla Penisola dove invece è ancora l'alta pressione a prevalere, come del resto sull'intera area mediterranea. Restano elevati i valori termici.
Evoluzione per i prossimi giorni sull'Italia:
La presenza di una figura ciclonica marocchina-algerina non farà che infarcire di aria torrida risucchiata dall'entroterra algerino il cuneo anticiclonico ancora attivo sul Mediterraneo centro-occidentale e l'evoluzione italiana non potrà che continuare lungo il binario della prevalente stabilità con qualche disturbo sulle Alpi. Disturbi che potrebbero accentuarsi, specie lungo la dorsale appenninica e al meridione, durante la seconda parte della settimana in corrispondenza del passaggio di ciò che rimarrà del vortice nord-africano, agganciato e trascinato da una saccatura depressionaria nord-atlantica in transito sul Vecchio Continente.

agrometeorologia pan assam agricoltura