Alba Tramonto
Fase lunare di oggi

Si comunica che con Legge Regionale 12/05/2022 n.11 l'Agenzia regionale per i servizi nel settore agroalimentare delle Marche (ASSAM) è stata trasformata in ente pubblico non economico denominato:

"MARCHE AGRICOLTURA PESCA"
Agenzia per l'innovazione nel settore agroalimentare e della pesca

Rimangono invariati: sede, codice fiscale e partita Iva e numeri telefonici.
Invitiamo pertanto utenti, clientela e fornitori a procedere con la variazione della nuova ragione sociale su tutti i documenti fiscali a noi indirizzati.

ultimo aggiornamento: giovedì 1 dicembre 2022

Ricevi RSS previsioni meteo Meteo Assam Regione Marche - Abbonamento previsioni meteo RSS

  • Situazione generale:
    La goccia fredda ionica è parte di una struttura depressionaria più ampia dalla forma allungata nella direzione longitudinale, che va diminuendo di curvatura e quindi di efficacia perturbativa. Tutto ciò per dire che le precipitazioni sono in fase di esaurimento sul settore meridionale peninsulare; residui fenomeni sono previsti permanere sulla Sardegna e nord-est.
    Evoluzione per i prossimi giorni sull'Italia:
    La fase di stasi odierna durerà davvero poco visto che già da domani le condizioni torneranno a deteriorarsi. Lungo il profilo orientale dell'alta pressione atlantica proiettata ad allungarsi verso l'Islanda, la saccatura scandinava farcita di aria fredda artica sprofonderà verso l'Algeria e da lì richiamerà flussi ben più caldi pilotati poi verso le nostre regioni. Gran parte del territorio nazionale vedrà peggiorare le condizioni nel corso del weekend ma sarà il settentrione a subire i fenomeni più intensi perché verrà a trovarsi sulla linea di convergenza fra le due masse d'aria così diverse fra loro, complice anche l'effetto stau della barriera alpina rispetto ai flussi meridionali. Un miglioramento è atteso poi con l'inizio della nuova settimana. Il richiamo dell'aria mite meridionale provocherà anche un graduale recupero delle temperature con conseguente innalzamento della quota neve.
  • venerdì 2 dicembre 2022

    Cielo nuvoloso in genere con qualche parziale dissolvimento a sud fino alle ore centrali della giornata; la copertura è destinata comunque ad intensificarsi da sud tra il pomeriggio e la sera.
    Precipitazioni non se ne escludono di deboli sull'urbinate già dal mattino; ma è in prossimità della sera che fenomeni deboli e diffusi si estenderanno dal settore appenninico; nevicate dai 1400-1500 metri a nord, dai 1600 circa a sud.
    Venti occidentali e più tesi sulle coste nella prima parte della giornata; contributi orientali nel pomeriggio.
    Temperature poche variazioni per le minime; massime in lieve ascesa.
    Altri fenomeni foschie e possibili locali nebbie nelle vallate appenniniche al primo mattino.
  • sabato 3 dicembre 2022

    Cielo nuvoloso o molto nuvoloso.
    Precipitazioni attese a più riprese sull'intero territorio regionale, ogni volta in movimento da sud verso nord, localmente a carattere di rovescio; quota neve in rapida ascesa cosicché la "dama bianca" tenderà ad arretrare verso le cime appenniniche più elevate.
    Venti deboli, variabili dai quadranti meridionali e orientali.
    Temperature in crescita.
    Altri fenomeni
  • domenica 4 dicembre 2022

    Cielo guadagno di irregolarità della copertura per parziali dissolvimenti nel corso della giornata anche se, nelle ore centrali-pomeridiane, una ricarica della stessa è attesa in particolar modo sulla fascia montuosa.
    Precipitazioni residue in rapida contrazione verso il settore appenninico centro-settentrionale dove potranno persistere, sotto forma di rovesci sparsi, fino al pomeriggio.
    Venti rinforzi da sud-ovest nel corso della giornata; possibili forti raffiche sull'Appennino, meno intensi altrove e contributi da sud-est sulle coste.
    Temperature in frenata la crescita delle minime; massime ancora in rialzo.
    Altri fenomeni
  • lunedì 5 dicembre 2022

    Cielo parzialmente o a tratti prevalentemente coperto da nuvolosità in transito da ovest.
    Precipitazioni attese al momento come rovesci e piovaschi sull'area appenninica con possibili sconfinamenti verso la fascia collinare-costiera.
    Venti meridionali, i più intensi al mattino quando, provenendo da sud-ovest, potranno assumere forte intensità sulla fascia appenninica e settore settentrionale.
    Temperature in lieve aumento.
    Altri fenomeni

notiziario agrometeorologico


redatto dai Centri Agrometeo Locali e personalizzato su base provinciale, rappresenta lo strumento per fornire all’impresa agricola e ai loro tecnici le indicazioni per la corretta gestione agronomica delle colture nel rispetto dei disciplinari di produzione e difesa integrata o biologica adottati dalla Regione Marche.
Per la redazione del Notiziario sono utilizzate le informazioni derivanti dalle attività di monitoraggio agro-fenologico, epidemiologico e meteorologico elaborate anche attraverso opportuni modelli di simulazione.

Seleziona la provincia di interesse per visualizzare l'ultimo notiziario pubblicato:




SPECIALI MOSCA OLIVO (Dacus Oleae)

CAL Macerata - Supplemento al bollettino n° 31 / 2022 - 18 agosto 2022

CAL Pesaro-Urbino - Supplemento al bollettino n° 31 / 2022 - 17 agosto 2022




logonitrati

Dal 30 ottobre 2020

Consulta la sezione "Bollettino Nitrati"






  • AGGIORNATO CON LE LINEE GUIDA PER LA DIFESA INTEGRATA 2022 - FINESTRA ESTIVA (DDPF n°311 DEL 07/06/2022) - TESTO INTEGRALE - clicca qui

Dati del 01/12/2022
Temp. Min (°C)Temp. Max (°C)Umidità (%)Precipitazione (mm)Vento, raf. max (m/s)Vento, direzione
Ancona (Camerano)6,311,886,5011,7NW
Matelica0,59,198,404ENE
Pesaro79,971,905,7WSW
Urbinon.p.n.p.n.p.n.p.n.p.n.p.
Macerata (Treia)3,29,681,509,7NNW
Ascoli P. (Maltignano)6,112,686,305,2WSW
Fermo7,112,873,805,9WSW
agrometeorologia pan assam agricoltura