Meteo e Clima nelle Marche

Meteorologia e climatologia per il territorio delle Marche, a servizio dell'agricoltura

Analisi dell'ondata di calore del mese di giugno 2012

clock giugno 27, 2012 10.57 by author admin
Nel corso della seconda metà del mese di giugno, l'approfondimento sull'oceano Atlantico di una vasta figura depressionaria ha favorito lo sviluppo di un promontorio anticiclonico africano che si è espanso progressivamente verso nord-est, incuneandosi fino a latitudini elevate (il massimo barico si è spinto fino in Ucraina). L'Italia è stata presa in pieno dall'aria calda in risalita dal torrido ventre africano con conseguente innalzamento delle temperature che, complice l'elevata umidità, hanno provocato diffuse condizioni d'afa. [Prosegue]


La primavera 2012 nelle Marche

clock giugno 25, 2012 11.00 by author admin
Come ormai accade dal 2005, anche la stagione primaverile del 2012 è stata più calda della norma, con una temperatura media regionale di 13,1°C. Valore raggiunto grazie alle impennate di marzo e di aprile; sostanzialmente nella media il mese di maggio. Precipitazione stagionale sostanzialmente nella norma ma con forti oscillazioni mensili. [Prosegue]


6 marzo 2012. Precipitazione intensa a Monterubbiano

clock giugno 21, 2012 11.03 by author Danilo Tognetti
Il giorno 6 marzo 2012, il distacco e quindi la discesa verso il Tirreno di un minimo barico di origine nord-atlantica, ha favorito il richiamo di correnti orientali sul lato adriatico della penisola italiana. In una tale configurazione, le Marche vengono colpite di solito da abbondanti precipitazioni. In questo caso la località con la maggiore pioggia caduta è risultata essere Monterubbiano. [Prosegue]