Meteo e Clima nelle Marche

Meteorologia e climatologia per il territorio delle Marche, a servizio dell'agricoltura

Le piogge intense ed i violenti di nubifragi sulle Marche dei giorni 1-2 settembre 2018

clock settembre 6, 2018 12.41 by author admin
Nel corso del fine settimana dell’1-2 settembre 2018, il pieno e strutturale affondo di una bassa pressione di matrice artica, l'aggiramento dell’aria fredda ed instabile delle Alpi da ovest, la formazione di una circolazione ciclonica ed il conseguente contrasto con l’aria calda accumulatasi nei giorni precedenti, hanno dato luogo a fenomeni assai intensi anche nelle Marche. [Prosegue]


Maggio 2018. E stato così piovoso per le Marche?

clock giugno 12, 2018 11.45 by author Danilo Tognetti
A guardare il riepilogo mensile della precipitazioni si risponderebbe proprio di sì alla domanda posta nel titolo: con un totale medio regionale di pioggia caduta pari a 116mm, maggio 2018 è stato più piovoso rispetto al trentennio di riferimento 1981-2010 , con un surplus di +58mm rispetto alla media (aggiungiamo che, quello del 2018, è stato il sesto mese di maggio più piovoso per le Marche dal 1961). [Prosegue]


Il freddo intenso e le nevicate dei giorni 26-28 febbraio nelle Marche.

clock marzo 9, 2018 13.11 by author admin
Partiamo da lontano e precisamente dallo sconquasso creato dall’intrusione alle latitudini polari dell’alta pressione atlantica e di quella pacifica le quali, iniettando massicce quantità di aria calda, che dalla troposfera si sono propagate fino alla stratosfera, hanno provocato la rottura del Vortice Polare Stratosferico, cioè quel fenomeno conosciuto come Stratwarming. Tale dinamica si è poi ripercossa a quote inferiori dove, anche la parte troposferica dello stesso vortice, si è divisa in due lobi, uno di essi è sceso sul Nord-America, l’altro sull’Europa. Ecco che dunque una colata di aria gelida artica ha invaso il Vecchio Continente coinvolgendo anche il centro-nord italiano nel corso del weekend del 24-25 febbraio 2018 dove l’aria fredda è fluita dalla porta della Bora. [Prosegue]


Bilancio di temperature e precipitazioni dell'estate 2017: meno caldo del terribile 2003 ma molto più secco.

clock settembre 7, 2017 12.26 by author admin
L’ondata di calore di inizio agosto è stata, probabilmente, la chiave di volta dell’estate appena conclusa, la seconda più calda per le Marche preceduta solo da quella del 2003. Ma al di là dell’eccessivo caldo, quello che ha fatto più male al nostro territorio regionale è stata la siccità provocata dalla carenza delle precipitazioni, praticamente assenti nell’intero arco stagionale. [Prosegue]


2-6 agosto 2017: la temperatura massima sfonda la soglia dei 40°C nelle Marche. Oltre i 33°C quella media.

clock agosto 16, 2017 14.23 by author admin
Negli ultimi giorni, sotto la fornace dell'aria torrida nord-africana, la temperatura media nelle Marche ha raggiunto valori decisamente cospicui, mai registrati da quando la nostra rete di stazioni agrometeo è attiva, abbondantemente superiori ai record stabiliti negli anni precedenti. [Prosegue]


2-3 agosto 2017. Oltre i 31°C di temperatura media nelle Marche. La massima regionale sfiora i 40°C

clock agosto 4, 2017 14.06 by author admin
In passato è già successo che, in giorni molto caldi la temperatura media regionale superasse la soglia dei 30°C, ma mai come quest'anno, il caldo ha raggiunto livelli così elevati! Negli ultimi due giorni, sotto la fornace dell'aria torrida nord-africana, la temperatura media nelle Marche ha raggiunto valori decisamente elevati, mai registrati da quando la nostra rete di stazioni agrometeo è attiva. [Prosegue]


Analisi dell'ondata di freddo che ha colpito le Marche nei giorni 20-22 aprile 2017

clock aprile 28, 2017 13.44 by author admin
Un periodo di caldo per la nostra regione, decisamente prolungato, iniziato in pratica con il mese di febbraio è stato bruscamente interrotto nel corso del weekend di Pasqua quando aria molto fredda di origine artica e siberiana ha iniziato a fluire dai Balcani [Prosegue]


Analisi dell'ondata di maltempo del 6-7 marzo 2017 nelle Marche

clock marzo 9, 2017 11.53 by author admin
Una intensa ondata di maltempo ha colpito le Marche tra la seconda parte di lunedì 6 e la giornata di martedì 7 marzo 2017. L'origine del maltempo va individuata in un minimo depressionario generatosi sull'Adriatico dopo i ripetuti affondi di aria fredda nord-atlantica che hanno colpito il centro del Mediterraneo nel corso dei giorni precedenti; minimo che poi si è sostenuto grazie sia all'umidità fornita dalle acque marine sia dalle correnti fredde che esso richiamava dai Balcani. [Prosegue]


Analisi meteorologica dei forti venti e delle piogge del 5-6 novembre 2016 nelle Marche.

clock novembre 10, 2016 12.02 by author Danilo Tognetti
Sul finire della settimana scorsa, l'estrema invadenza dell'alta pressione atlantica, promontorio anticiclonico che si è spinto oltre il circolo polare artico, ha provocato la discesa di aria fredda verso il settore occidentale europeo. E' venuta a crearsi così una profonda saccatura depressionaria, asse sud-ovest nord-est, che dal Mare di Barents si è allungata fino alla Penisola Iberica. Figura questa che, tra sabato e domenica, ha innescato il richiamo di un forte flusso di aria caldo-umida meridionale che ha investito anche le Marche. [Prosegue]


Marche. Instabilità del periodo 5-13 settembre 2016

clock settembre 15, 2016 17.34 by author Danilo Tognetti
Settembre, iniziato con giornate di bel tempo, ha visto il ritorno dell'instabilità dalla giornata di lunedì 5 quando un vortice di origine nord-atlantica è andato ad isolarsi in prossimità del meridione italiano permanendo in tale posizione per diversi giorni, incastrato in un arco di alta pressione che dalla Penisola Iberica si estendeva fino al Mar Nero abbracciando le medio-alte latitudini europee. Nelle Marche, le precipitazioni più intense, sono avvenute nei primi giorni dell'evento, quando più spiccato è stato il contrasto termico fra l'aria calda già presente nei bassi strati dell'atmosfera e quella più fresca in arrivo dai Balcani. [Prosegue]