Meteo e Clima nelle Marche

Meteorologia e climatologia per il territorio delle Marche, a servizio dell'agricoltura

La primavera 2018 nelle Marche.

clock giugno 27, 2018 13.56 by author admin
La stagione è stata caratterizzata dall’alternanza di forti anomalie del geopotenziale a 500mb che hanno interessato l’Italia durante i mesi di marzo e aprile. A marzo una prevalenza di flussi depressionari, soprattutto atlantici, ha provocato valori termici bassi e frequenti piogge in particolare sulle Marche. Al contrario, in aprile, quando a prevalere sono state le masse d’aria di natura anticiclonica, il clima sulla nostra regione è stato molto caldo ed in gran parte secco. Sempre relativamente alle Marche, frequenti piogge si sono verificate anche nel mese di maggio, in questo caso provocate da una spiccata attività termo-convettiva indotta da infiltrazioni umide e fresche in un regime debolmente anticiclonico. [Prosegue]


Il freddo intenso e le nevicate dei giorni 26-28 febbraio nelle Marche.

clock marzo 9, 2018 13.11 by author admin
Partiamo da lontano e precisamente dallo sconquasso creato dall’intrusione alle latitudini polari dell’alta pressione atlantica e di quella pacifica le quali, iniettando massicce quantità di aria calda, che dalla troposfera si sono propagate fino alla stratosfera, hanno provocato la rottura del Vortice Polare Stratosferico, cioè quel fenomeno conosciuto come Stratwarming. Tale dinamica si è poi ripercossa a quote inferiori dove, anche la parte troposferica dello stesso vortice, si è divisa in due lobi, uno di essi è sceso sul Nord-America, l’altro sull’Europa. Ecco che dunque una colata di aria gelida artica ha invaso il Vecchio Continente coinvolgendo anche il centro-nord italiano nel corso del weekend del 24-25 febbraio 2018 dove l’aria fredda è fluita dalla porta della Bora. [Prosegue]


Regione Marche. Analisi clima 2017

clock gennaio 25, 2018 16.13 by author admin
Finalmente, dopo tre anni di record battuti, il 2017 non risulta essere l’anno più caldo a livello globale. Il 2017 si piazza comunque al secondo posto nella classifica degli anni più caldi con un’anomalia di +0,51°C rispetto al 1981-2010 e considerando che tale exploit è stato raggiunto con indice ENSO neutrale nella prima parte dell’anno, negativo nella seconda, conviene rimandare i festeggiamenti ad anni migliori… Per quanto riguarda le Marche, in base ai dati rilevati dalla rete agrometeo ASSAM, nel 2017 è stato eguagliato il record di caldo degli anni 2014 e 2015. Si conferma infine il periodo particolarmente piovoso che sta interessando la nostra regione, iniziato nel 2012, in cui la precipitazione totale annuale si mantiene al di sopra della norma. [Prosegue]


L’autunno 2017 nelle Marche.

clock dicembre 28, 2017 15.29 by author admin
L’Italia, così come buona parte del centro-Europa, nei mesi di settembre e novembre è stata caratterizzata da anomalie negative del geopotenziale a 500mb specie nell’ultimo mese autunnale. In tali mesi dunque le basse pressioni hanno prevalso sulle alte inducendo tempo in prevalenza instabile in particolare sulle Marche. Nel mese di ottobre invece ha prevalso l’alta pressione di origine atlantica, fautrice di maggiore stabilità e in effetti, sulla nostra regione, le precipitazioni sono venute sostanzialmente a mancare mentre le temperature si sono rilevate più calde nel normale nei valori massimi (diurni), più freddi in quelli minimi (notturni). [Prosegue]


Bilancio di temperature e precipitazioni dell'estate 2017: meno caldo del terribile 2003 ma molto più secco.

clock settembre 7, 2017 12.26 by author admin
L’ondata di calore di inizio agosto è stata, probabilmente, la chiave di volta dell’estate appena conclusa, la seconda più calda per le Marche preceduta solo da quella del 2003. Ma al di là dell’eccessivo caldo, quello che ha fatto più male al nostro territorio regionale è stata la siccità provocata dalla carenza delle precipitazioni, praticamente assenti nell’intero arco stagionale. [Prosegue]


2-6 agosto 2017: la temperatura massima sfonda la soglia dei 40°C nelle Marche. Oltre i 33°C quella media.

clock agosto 16, 2017 14.23 by author admin
Negli ultimi giorni, sotto la fornace dell'aria torrida nord-africana, la temperatura media nelle Marche ha raggiunto valori decisamente cospicui, mai registrati da quando la nostra rete di stazioni agrometeo è attiva, abbondantemente superiori ai record stabiliti negli anni precedenti. [Prosegue]


2-3 agosto 2017. Oltre i 31°C di temperatura media nelle Marche. La massima regionale sfiora i 40°C

clock agosto 4, 2017 14.06 by author admin
In passato è già successo che, in giorni molto caldi la temperatura media regionale superasse la soglia dei 30°C, ma mai come quest'anno, il caldo ha raggiunto livelli così elevati! Negli ultimi due giorni, sotto la fornace dell'aria torrida nord-africana, la temperatura media nelle Marche ha raggiunto valori decisamente elevati, mai registrati da quando la nostra rete di stazioni agrometeo è attiva. [Prosegue]


Primo bimestre estivo 2017. Condizioni di siccità nelle Marche

clock agosto 3, 2017 13.09 by author admin
Caldo e siccità imperversano ancora sulla nostra regione. Dopo una primavera anch'essa particolarmente calda ed in cui le piogge si sono verificate spesso come singoli episodi piuttosto che come ondate di maltempo strutturate, questo primo bimestre estivo (giugno-luglio) sta mettendo a dura prova le risorse idriche sia per le elevate temperature, che favoriscono l'evaporazione dell'umidità contenuta nei terreni, sia per le scarsissime precipitazioni. [Prosegue]


La primavera 2017 nelle Marche

clock luglio 14, 2017 12.58 by author admin
La persistenza di figure anticicloniche sull’Europa centro-occidentale ha reso la stagione primaverile particolamente calda sulle Marche ma anche sull’Italia dove quella del 2017 è stata la seconda primavera più calda dal 1800 (fonte CNR). Solo un episodio di freddo ha caratterizzato la stagione, tra la metà di aprile e la fine di maggio. Nella norma, almeno per la nostra regione, le precipitazioni. [Prosegue]


Regione Marche. Analisi clima giugno 2017

clock luglio 4, 2017 14.29 by author admin
Un mese di giugno decisamente caldo e secco per la nostra regione che ha fatto affiorare i primi problemi di siccità e carenze idriche. [Prosegue]